ACCHIAPPASOGNI – Rassegna teatrale per bambini, ragazzi e famiglie

Inizio sempre alle 21.15!

Date e spettacoli:

19 giugno – IL CONIGLIO CILINDRO E LA SPADA NELLA ROCCIA
26 giugno – Compagnia LA SBRINDOLA in “Shock’em all”
3 luglio – IL BOSCO DELLE FATE
10 luglio – I LUCCHETTINO in “Lucchettino Classic”
17 luglio – Polpetta e Caramella presentano POLLICINO
24 luglio – COMPAGNIA DEI CIARLATANI IN “Hungry, fame da clown”
31 luglio – LA VOCE DELLA SIRENETTA
7 agosto – Andrea Fidelio in “On air”
21 agosto – Compagnia dei Ciarlatani in “Il buono, il brutto e…”
28 agosto – Polpetta e Caramella presentano IL BRUTTO ANATROCCOLO

 

Polpetta & Caramella presentano:

IL CONIGLIO CILINDRO E LA SPADA NELLA ROCCIA

Questa volta i nostri Cuccioli interpretano e reinventano la leggenda della “Spada nella roccia”!
I Cuccioli, in particolare il coniglio Cilindro, cercano di estrarre la famosa spada dalla roccia mentre dall’altra parte la terribile Maga del Cappello farà di tutto per ostacolare il piano. Ovviamente la Maga del Cappello mette in atto tutti i suoi poteri magici per riuscire nella sua impresa.
I Cuccioli dal canto loro devono inventarsi un Mago Merlino che li aiuti a sconfiggere la Maga.
Ma inventarsi un Mago non è cosa di poco conto ed ecco che allora sono costretti a mettere in campo la loro creatività, la coesione del gruppo, il loro spirito di osservazione… e nel fare questo coinvolgeranno anche, come è ormai consolidata tradizione dei nostri spettacoli, il pubblico.
(a cura della compagnia Gli Alcuni)

 

Compagnia LA SBRINDOLA in “Shock’em all”

Lo spettacolo nasce prima di tutto dall’amicizia ed incontro tra due incredibili ed estroverse personalità. Lo spettacolo inizia a prendere forma nel 2008, durante un viaggio in Ungheria, nel quale incomincia una grandiosa amicizia e collaborazione tra i due artisti. Punto focale per la storia dello spettacolo, l’incontro nella capitale ungherese con Fabrizio il Gorilla, durante la notte di capodanno. Il gorilla Fabrizio entra da subito nel ruolo di mente pensante e -Deus ex machinadello show… Guidato dalla divina illuminazione del gorilla Fabrizio l’incontro artistico tra i due attori e la fusione tra le loro tecniche: una forsennata ed incredibile ricerca musicale e ritmica da una parte, una estroversa, corporea, bizzarra giocoleria dall’altra. Il tutto ha portato alla creazione di uno spettacolo di allucinante livello energetico e di imprevedibile delirio, di grande

coinvolgimento per il pubblico. Da quel momento in poi tale spettacolo, sempre in evoluzione, ha riscosso un successo enorme, vedendosi programmato anno dopo anno in tutti i più importanti festival del settore. 

 

Fata Corolla e Fata Valeriana presentano:

IL BOSCO DELLE FATE

Una fiaba sull’ambiente e sulla natura
Si tratta di un racconto fantastico che si svolge molti e molti anni fa in un villaggio sperduto delle Alpi. Gli abitanti del villaggio vengono ridotti in schiavitù da una Maga Malefica e chiedono aiuto a Fata Corolla e a Fata Valeriana. Grazie a un incantesimo le due fate viaggiano nel tempo e giungono a destinazione.
Il compito è arduo; la Maga è potente. All’interno di una grotta le due fate incontrano un eremita che trasmette loro i poteri magici delle Viviane. Questi poteri permettono di assimilare le caratteristiche delle piante: mimetizzarsi come il salice, come l’albero della gomma spiccare salti acrobatici, scagliare lontano le appuntite spine dell’acacia, utilizzare le liane come “l’uomo ragno” e, da ultimo, avvalersi del potere dell’ortica.
Grazie a queste facoltà le due fate riescono ad avvicinarsi al rifugio della Maga, per preparare la contromossa finale.
Lo spettacolo vuole avvicinare i bambini all’ambiente naturale che li circonda, far conoscere la varietà delle piante che vivono nel bosco, svelare le loro a volte misteriose e affascinanti caratteristiche.

 

I LUCCHETTINO in “Lucchettino Classic”

L’eccentrica coppia della comicità italiana formata da Luca Regina e Tino Fimiani affonda le sue radici nella tradizione clownesca, nel mondo del circo e nella commedia dell'arte. Si rifanno alla scuola dei clown non parlati come Jacques Tati, Mr Bean e Jango Edwards. Incominciano insieme con il teatro di strada: le piazze di tutta Europa diventano la loro casa, esibendosi ovunque, anche a Mercantia, il prestigioso Festival internazionale del Teatro di Strada di Certaldo. Poco per volta iniziano a contaminarsi, mescolando in giuste dosi illusionismo, cabaret, arti circensi e recitazione pura. La loro naturale vocazione alla comicità fa il resto. Il pubblico, trascinato dalla risata, risponde immediatamente. I Lucchettino hanno partecipato a tutti i più prestigiosi festival di teatro comico italiani e internazionali. Esplorano anche il mondo televisivo partecipando a importanti trasmissioni tra cui Zelig Circus, Zelig Off e Maurizio Costanzo Show. I Lucchettino Nel 2015 /2016 si esibiscono in Brachetti che sorpresa! Spettacolo campione d'incassi in Italia, sempre capitanati dal grande Arturo Brachetti. Per Misano presenteranno “Lucchettino Classic“, un mix esplosivo con tutti i loro cavalli di battaglia presentati in 25 anni di attività 

 

Polpetta e Caramella presentano:

POLLICINO

Questa volta Polpetta e Caramella raccontano ai Cuccioli la fiaba di Pollicino. Diva e Cilindro, come al solito, si mettono a battibeccare, contendendosi la parte del protagonista.
I sei Cuccioli arrivano a spartirsi tutti i ruoli della fiaba ma non sono al corrente che, a un certo punto, dovranno addirittura… sfidare un terribile orco. Se poi si aggiunge che l’orco non è solo, ma è in combutta con una Maga molto cattiva, la cosa si complica di molto. Per cercare di superare le insidie i nostri amici Cuccioli devono farsi in quattro (anzi, in sei), affrontando difficoltà e sortilegi. Per loro fortuna il pubblico dei bambini darà una mano aiutandoli a cantare, ballare e superare tutti

gli ostacoli.

(A cura della Compagnia Gli Alcuni)

 

COMPAGNIA DEI CIARLATANI IN “Hungry, fame da clown”

Una panchina. Un bidone. Un lampione. È un giorno come tanti, in un parco qualunque. Un uomo ha fame, tanta fame, talmente tanta che mangerebbe qualunque cosa intorno a sé. C’è anche un uomo innamorato, che attende la sua amata. Sulla panchina s’incrociano storie differenti, in un susseguirsi di situazioni comiche e al contempo oniriche. Attorno alle due figure si alternano altri personaggi, altri mondi, altre storie… Se anche non si vedranno nasi rossi, il mondo in cui vive la storia è quello dei clown, in cui il gioco sfida la regola, la fantasia prende a schiaffi il rigore e il sogno va a braccetto con la magia. Così tutto assume caratteri accentuati. La fame non è una fame qualunque, ma La Fame, quella atavica, ancestrale. L’amata non è un’amata qualunque, ma La Donna dei Sogni, l’Amore infinito. E solo come può accadere ai clown, ogni sfida sarà affrontata con il gioco e la fantasia… 

 

Fata Corolla e Fata Valeriana presentano:

LA VOCE DELLA SIRENETTA

La voce della Sirenetta è liberamente tratto dalla nota fiaba di Andersen; stavolta però la Sirenetta non vive la classica peripezia che tutti i bambini conoscono, ma è costretta a subire un grave torto a opera della cattivissima Maga Cornacchia e del suo aiutante Babù. La sua bella e preziosa voce è stata rubata!

In scena ci sono Fata Corolla e Fata VaLeriana, che sono state mandate in viaggio da Fata Smeralda, la regina delle fate. La loro destinazione è il profondo mare e il loro scopo è fare uno studio approfondito sugli incantesimi marini, per diventare sempre più brave e capaci.

La magia fa parte della quotidianità delle due fate. Attenzione però! Per riuscire a fare le magie non basta essere una fata: come per ogni cosa, bisogna impegnarsi e studiare per imparare tutte le formule magiche e i segreti delle fate! Con sé le fate portano il librone degli incantesimi, che una volta aperto fa uscire un simpatico pinguino, pronto a rendersi utile aiutandole a uscire dai pasticci in cui si sono cacciate…

 

Andrea Fidelio in “On air”

DJ Busker installa la sua consolle portandovi in un universo musicale dove il linguaggio si fonde con la beat box, la giocoleria e l’umorismo. Il DJ manipola i vinili, i cappelli e gli spettatori a un ritmo entusiasmante. ON AIR, uno spettacolo dal ritmo Musicale coinvolgente. Un One Man Show che vi sintonizza sulla buona onda. 

 

Compagnia dei Ciarlatani in “Il buono, il brutto e…”

In un mix di giocoleria, equilibrismo, mimo, fuoco e freestyle acrobatico, Checco e Clay terranno il pubblico a bocca aperta con uno spettacolo pieno di adrenalina e follia. Uno è un clown e giocoliere, l’altro è il pluripremiato campione del mondo di freesbee freestyle acrobatico. Ogni sera questa insolita coppia avrà un ospite a sorpresa, un artista con cui condividere il palco: sarà un illusionista? un acrobata? un cantante? o comico? Oppure? chissà… Ma la domanda vera è: chi è il buono? chi è il brutto? E ci sarà davvero un cattivo? Claudio Clay Collerà è il pluripremiato CAMPIONE MONDIALE di fresbee frestyle acrobatico che con le sue evoluzioni incanta tutte le piazze d’Italia da oltre 25 anni. Ospite in Rai di diverse trasmissioni televisive, oggi condivide con la Compagnia dei Ciarlatani diversi progetti artistici. Checco Tonti, della Compagnia dei Ciarlatani, calca le scene da sedici anni con elevata esperienza nel mondo della giocoleria, del clown e del teatro di strada. Divertono e sorprendono i suoi interventi di giocoleria, equilibrismo, mimo e coinvolgimento del pubblico. Chi sarà il terzo ospite a sorpresa?

 

Polpetta e Caramella presentano:

IL BRUTTO ANATROCCOLO

Come è ormai nello stile di queste produzioni riservate al pubblico delle Scuole dell’Infanzia, si tratta di una riedizione della fiaba di H. C. Andersen vista attraverso gli occhi di Polpetta e Caramella e di un gruppo di sei simpatici animaletti.
Un cane, una gattina, un pulcino, un ranocchio, una papera e un coniglio, ciascuno con le proprie doti, entrano nella fiaba e scelgono la parte che desiderano interpretare.
A causa di questa simpatica “intrusione”, lo sviluppo della fiaba avrà ovviamente qualche lieve modifica rispetto alla tradizione. L’interazione con il pubblico e le canzoni da ballare, mimare, giocare e indovinare saranno poi, come sempre, l’elemento caratteristico dello spettacolo…
(A cura della Compagnia Gli Alcuni) 

 

Inizio sempre alle 21.15!

Date e spettacoli:

19 giugno – IL CONIGLIO CILINDRO E LA SPADA NELLA ROCCIA
26 giugno – Compagnia LA SBRINDOLA in “Shock’em all”
3 luglio – IL BOSCO DELLE FATE
10 luglio – I LUCCHETTINO in “Lucchettino Classic”
17 luglio – Polpetta e Caramella presentano POLLICINO
24 luglio – COMPAGNIA DEI CIARLATANI IN “Hungry, fame da clown”
31 luglio – LA VOCE DELLA SIRENETTA
7 agosto – Andrea Fidelio in “On air”
21 agosto – Compagnia dei Ciarlatani in “Il buono, il brutto e…”
28 agosto – Polpetta e Caramella presentano IL BRUTTO ANATROCCOLO